DRIVE CLUB AUTOAVIO E CARS & COFFEE BRESCIA 2019: CON NOI SOLO GUIDATORI VELOCI ED AUTO ESCLUSIVE IN VIAGGIO VERSO L’EVENTO PIU’ FASHION DELL’ANNO.

Era inevitabile che tutti quei cavalli di razza rimasti sopiti per tutta la stagione invernale non scatenassero l’inferno per le assonnate strade di una tranquilla domenica di aprile. L’insaziabile voglia di velocità poi ti prende allo stomaco e ti fa spingere l’auto proporzionalmente al diffondersi dell’adrenalina nel sangue con cuore e motore al limite della sopravvivenza. Non chiamatele auto sportive, queste sono vere e proprie divoratrici, la loro vera natura è spesso inquietante e imprevedibile, non fatevi trovare sulla loro strada o finirete vittime della loro bellezza assassina… ore 07:00 del mattino, seduti al tavolo del Mc Donalds con un caffè che è tutto un programma proprio come quello del Cars & Coffee che ci aspetta da qui a poche ore. Improvvisamente la tazzina sobbalza sul tavolo, un latrato la fa vibrare in un modo assurdo; solo gli scarichi di un’auto che ben conosciamo hanno quell’inconfondibile voce roca che ti fa scoppiare i timpani: è la Ferrari 360 Challenge Stradale un’auto che ogni volta ci chiediamo come possa essere stata omologata per l’uso quotidiano! Con i suoi scarichi da competizione e gli inconfondibili finestrini racing in lexan, è solo la prima auto del gruppo che andrà a comporre il nostro Drive Club dedicato al Cars & Coffee Brescia 2019, evento per super e hyper car selezionatissime considerato ormai un cult per pochi fortunati è una manifestazione automobilistica tra le più fashion del momento. Solo auto potenti, speciali e rarissime sono ammesse ad insindacabile giudizio dell’organizzazione che con votazione dei partecipanti ne decreta anche una vincitrice come la più bella dell’intera esposizione. Ma i dodici cilindri che tanto aspettiamo di sentire non tardano a diffondere il loro magnetico richiamo: sono entrambe di colore rosso e ben rappresentano la realtà contemporanea del Cavallino Rampante. Quasi dal nulla appaiono in successione prima una meravigliosa Ferrari F12 TDF e poi a seguire una nuovissima 812 Super Fast. Se il buongiorno si vede dal mattino allora il nostro sarà di certo memorabile! Facciamo una foto abbastanza inconsueta con sullo sfondo la “M” del famoso paninaro da dare subito in pasto ai social e ci infiliamo in macchina direzione Cars & Coffee. Il DRIVE CLUB si comporrà lungo il viaggio perché è proprio questo il nostro modo di essere: veloci e sempre in costante crescita! Una Murcy SV che ha i tori al posto dei cavalli sotto il cofano ci sta rapidamente raggiungendo per aggregarsi al gruppo: il localizzatore gps la indica come un puntino rosso in rapidissimo avvicinamento, talmente veloce che all’improvviso compare in pieno nel retrovisore. “E’ Batman” urliamo esaltati e nello stesso istante ci buttiamo dentro ad una buia galleria. Il dodici cilindri della Lamborghini Murcielago tenta di sgretolare la volta di cemento sopra le nostre teste superandoci di cattiveria con una scia di fiamme azzurre dagli scarichi. Quest’auto sembra veramente uscita dal film del famoso fumetto perché è completamente nera opaca e se non fosse perché sappiamo chi è il proprietario che la guida, giurerei di aver visto per un momento il famoso uomo pipistrello condurre questo incredibile mezzo! Avvistato il gruppo, una Nissan GTR dai vetri oscurati ci affianca per un istante in segno di approvazione per poi bruciare tutto quello che era possibile e scomparire scoppiettando all’orizzonte. Ma le Ferrari non ci stanno a farsi superare dalla Lambo neppure se fosse guidata da Batman in persona e aprendosi a ventaglio ci sverniciano la carrozzeria quasi fossero due caccia da combattimento: nessuna obiezione perché anche la Ferrari è molto convincente quando la fai arrabbiare. Prima sosta del viaggio a caricare i serbatoi assetati e per gustarci il gruppetto di CARS sorseggiando un buon COFFEE: queste auto sono davvero spettacolari ed immediatamente scattano i selfie di appassionati e curiosi che vogliono portare a casa la propria foto con una Ferrari o una Lamborghini. Gambe in spalla e si riparte perché il secondo gruppo ci sta già aspettando a pochi chilometri dalla meta. Sorpasso dopo sorpasso finalmente raggiungiamo il piazzale dove il resto della banda ha già parcheggiato i mezzi, quasi tutte Ferrari che si vanno aggiungere al già agguerrito schieramento: DRIVE CLUB completato, si parte alla volta della villa che ci ospiterà per il party privato. Se il Cars & Coffee è conosciuto soprattutto per la sua parte pubblica con i suoi incredibili bagni di folla e le famose sgommate e accelerazioni in partenza, a noi piace documentare la parte più segreta dell’evento, raccontare cosa succede al di là del muro. Per alcuni dei nostri driver l’evento è una novità assoluta e per non rovinare la sorpresa non abbiamo voluto rivelare troppi dettagli. Entrando nella villa si è accolti dai ragazzi della security che, controllati gli accrediti, ti fanno entrare con le auto nella tenuta. Il percorso si snoda all’interno di un meraviglioso parco secolare dove il boato delle super car echeggia come strani richiami di improbabili animali selvatici tropicali con colori e forme particolarmente esotiche. Cacciatori di immagini compaiono da dietro le siepi per tentare di catturare uno scoop sensazionale da postare subito sui social network, ma la security è molto vigile e permette le foto solo ai fotografi autorizzati. Quando il bosco finisce la strada ti conduce direttamente tra i prati di un immenso golf green, qui il personale addetto dirige la tua creatura a quattro ruote verso l’area dedicata. Solo quando cominci a vedere auto del calibro di Bugatti Veyron, Ferrari Enzo e LaFerrari, Pagani Zonda F e Huayra si comprende il livello al quale si è chiamati al confronto; case automobilistiche come Lamborghini presenziano in maniera massiccia con la nuovissima sportiva estrema Huracan SVJ e il più potente suv sul mercato quale l’incredibile URUS. Auto speciali a tiratura limitata fanno bella scena in una geometrica esposizione con Ferrari F12 TDF, 812 Super Fast, F430 16M, 360 Challenge Stradale, 430 Scuderia, 458 Speciale Livrea F1 Lauda e 488 Pista; Aston Martin DB11, Lamborghini Miura, Bugatti Veyron e Dallara Stradale. Tra le tante spicca l’iconica New Stratos rivista e pensata in chiave moderna dall’azienda Manifatture Automobili Torino che con il suo colore blu e giallo attira curiosi e appassionati, pensata ed ideata nel 2010 con la collaborazione di Pininfarina, monta il collaudato motore della Ferrari F430 del quale condivide parte della meccanica; dal 2018 è partita la produzione di 25 esemplari per la gioia di altrettanti fortunati collezionisti. Un'altra meraviglia che non ti aspetti di vedere è l’Isorivolta ISO GRIFO A3 Bizzarrini, nata nei primi anni sessanta come auto da corsa fu poi riassemblata dall’Ing. Giotto Bizzarrini già proprietario della Isorivolta e poi ridisegnata con l’ausilio della galleria del vento da Nuccio Bertone, viene presentata al Cars & Coffee in una versione “work in progress” con la carrozzeria in alluminio a vista dal fascino unico. 

Con Piacevole sorpresa ritroviamo anche Andrea Levy, Presidente del Parco Valentino di Torino, a bordo della famosa Dallara Stradale gialla protagonista ad Imola del nostro test drive dell’anno scorso. La mattinata in villa trascorre sempre in maniera piacevole, troviamo tutti gli amici anche quelli più lontani che incontriamo in queste occasioni; quattro chiacchiere e una passeggiata tra i mezzi esposti e si arriva all’aperitivo senza nemmeno rendersene conto. Dopo l’incontro conviviale gli ospiti si preparano alla partenza verso il momento pubblico a Milano e con la scusa di dover scaldare i motori i proprietari delle super car ci danno prova di una notevole bravura sinfonica; è il segnale che le auto si stanno muovendo per uscire dai cancelli ed un gremito pubblico affolla già l’uscita in strada. La partenza bruciante fa parte della tradizione di questo evento con il pubblico in delirio su due ali di folla che dopo ore di attesa può finalmente filmare con il cellulare e postare sui social tutta l’esuberanza, la potenza e la bellezza di queste auto estreme. DRIVE CLUB AUTOAVIO si può ora congedare, alcuni per il rientro e altri per la trasferta a Milano con la consapevolezza di aver vissuto una grande esperienza di gruppo e sociale. Bilancio come sempre positivo per una formula collaudata ma sempre ricca di novità; Cars & Coffee Brescia è infatti già proiettato verso l’edizione di Napoli che ci farà innamorare per la bellezza dei luoghi e la straordinarietà delle sue auto.

Fabrizio Pagotto per AUTOAVIO.EU

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now